Esami Online

ESAMI DI PROFITTO IN FORMA TELEMATICA

 

REGOLAMENTO

 

PREMESSA

 

Il presente regolamento stabilisce le procedure di svolgimento degli esami di profitto in forma telematica.

Le disposizioni presenti prevedono l’identificazione dei candidati prima dell’esame, la pubblicità della prova, le modalità di accettazione del giudizio finale con la registrazione della valutazione tramite il portale DISCITE.

 

Art. 1 – Organizzazione degli esami di profitto in forma telematica

  1. La segreteria pianifica gli accessi agli esami da parte degli studenti per ogni appello in base alle iscrizioni ed alle indicazioni dei docenti e comunica il calendario e le credenziali di accesso alle aule virtuali sia agli studenti, sia ai docenti.
  2. L’esame sostenuto in modalità telematica è alternativo all’esame svolto in presenza e potrà essere proposto dal docente in forma orale o scritta; ogni esame scritto prevede obbligatoriamente un’ulteriore prova orale, a verifica e integrazione della prova scritta.
  3. Per lo svolgimento a distanza degli esami sono utilizzati strumenti di connessione audio-video che consentano:
    1. la corretta identificazione del candidato con la presentazione di un documento di riconoscimento valido;
    2. lo svolgimento della prova in forma pubblica;
    3. la verbalizzazione dell’esame.
  4. Per la prova d’esame saranno utilizzate le piattaforme digitali ZOOM e DISCITE.

 

FASI DELL’ESAME

 

Art. 2 – Avvio della sessione di esame orale e scritto

  1. L’appello, in base al numero d’iscritti, può essere suddiviso in più giorni e per ogni giornata in un turno antimeridiano e uno pomeridiano.
  2. All’avvio della seduta d’esame è verificata la presenza di tutti i candidati iscritti all’appello.

Gli studenti che non si presentano senza comunicare eventuali difficoltà di connessione o altri motivi di forza maggiore, che dovranno essere giustificati dal Direttore o da persone da lui incaricate, non possono sostenere lo stesso esame in altro appello della medesima sessione.

  1. Il docente organizza, dove necessario con l’ausilio della segreteria, la suddivisione in sottogruppi degli studenti presenti e comunica ad ogni sottogruppo l’orario di accesso all’aula per sostenere l’esame. È fatto obbligo agli studenti di presenziare agli esami di tutti i membri del sottogruppo di appartenenza. Gli studenti che non hanno ancora sostenuto l’esame e sono in attesa del proprio turno devono rimanere nella sala di attesa. L’obbligo di presenza in sala di attesa s’intende limitato al proprio turno.
  2. Lo studente deve portare con sé un documento d’identità valido e il libretto universitario.
  3. Il docente procede nello svolgimento dell’esame:
    • verificando per ogni candidato il corretto funzionamento di audio e video
    • controllando l’identità
    • assicurandosi della presenza dei testimoni collegati
  4. Ogni docente titolare del corso potrà essere coadiuvato da altro docente, che verrà invitato nell’aula virtuale.

 

Art. 3 – Modalità di svolgimento della prova di esame

  1. Il docente comunica ad inizio esame le modalità e le regole di interazione durante la prova.
  2. Le modalità di svolgimento della prova scritta vengono comunicate dal docente tramite la pagina personale del docente sul portale DISCITE
  3. Lo studente deve trovarsi in un luogo adatto e consono allo scopo, normalmente seduto alla scrivania/tavolo, e in caso di esame orale deve mantenere lo sguardo diretto sulla webcam per tutto il tempo dello svolgimento della prova.
  4. Il docente verifica che gli studenti presenti all’appello non utilizzino strumenti di ausilio non autorizzati e che non siano presenti altre persone nella loro stanza durante lo svolgimento dell’esame.
  5. Nella stanza in cui si trova lo studente la scrivania/tavolo dovrà essere sgombra da libri, quaderni o appunti, se non autorizzati. Potrà essere richiesto allo studente di inquadrare la scrivania/tavolo per mostrare che sia vuota/o e le pareti per mostrare che siano libere o comunque senza fogli appesi.
  6. Nel caso di studente con certificazione DSA, il docente consente di tenere vicino le mappe concettuali precedentemente verificate.
  7. Il docente potrà richiedere ad ogni studente la condivisione dello schermo completo del pc e di spegnere il proprio cellulare, mantenendolo spento e visibile sulla propria scrivania.
  8. Durante l’esame non si possono indossare cappelli; potrà essere richiesto allo studente di mostrare le orecchie per garantire che non si utilizzino micro-auricolari.
  9. Nel caso in cui uno studente venga sorpreso nel ricevere suggerimenti o, in caso di prova scritta, a copiare o ad abbandonare la postazione prima della fine della prova, il docente annullerà l’esame.
  10. Se durante l’esame, lo studente perde la connessione internet, il docente procederà con la riattivazione di una nuova seduta. In caso di prova scritta, il docente potrebbe provvedere a somministrare una nuova prova.
  11. Lo studente è libero di ritirarsi durante lo svolgimento della prova orale o scritta in qualsiasi momento, previa comunicazione al docente.

 

Art. 4 – Prova d’esame in modalità scritta: ulteriori indicazioni

  1. Grazie alla piattaforma DISCITE e ZOOM, ogni docente può somministrare test e prove scritte di varia natura, portfolio o altre esercitazioni per comprendere se uno studente ha acquisito un’adeguata conoscenza della materia.
  2. Nel caso vi siano dubbi da parte del docente sulla regolarità di svolgimento o di non consono comportamento da parte dello studente durante la prova scritta, il docente potrà annullare l’esame o richiedere un esame orale suppletivo, oltre quello già previsto obbligatoriamente ad integrazione e verifica della prova scritta.

 

Art. 5 – La valutazione della prova d’esame

  1. Al termine del colloquio d’esame, il docente esclude temporaneamente gli altri studenti del gruppo dall’aula virtuale e comunica in sede riservata la sua valutazione allo studente.
  2. Nel caso lo studente accetti il voto proposto, il docente lo registra sul portale SCI.TE. specificando che è “in attesa di accettazione”. Lo studente avrà ulteriori 48 ore per confermare o rifiutare il voto sulla sua pagina personale di DI.SCI.TE. Se lo studente non confermerà il voto dovrà ripetere l’esame nelle sessioni successive.
  3. In caso di esame scritto, il docente comunicherà agli studenti la data e l’orario per le valutazioni orali e si procederà come su indicato.
  4. Si precisa che appena sarà possibile, il voto accettato dallo studente e presente sul portale verrà registrato dal docente sul libretto universitario, verbalizzato in forma cartacea e sottoscritto dallo studente.